fbpx

Aggregatore di News su #finanza, #fintech e mondo del #factoring

Dichiarazione dei redditi 2019: cos’è, quando si fa, costo e documenti

Dichiarazione dei redditi 2019 cos’è, quando si fa, scadenza, costo e documenti: la dichiarazione dei redditi 2019 è il documento contabile attraverso il quale i contribuenti devono comunicare al Fisco Italiano, i redditi percepiti nel corso dl 2018 al fine di calcolare le imposte dovute sulla base delle aliquote Irpef o Ires, regionali e comunali, ecc.

 

La dichiarazione dei redditi, ogni anno, è un momento fiscale e tributario molto importante per tutti i contribuenti, persone fisiche, professionisti e società perché da ciò dipende il pagamento delle tasse o la loro esenzione.

 

Ed è dunque con l’avvicinarsi della scadenza dichiarazione dei redditi 2019, che iniziano le domande come che cos’è la dichiarazione dei redditi, quando si fa, chi deve farla, quanto costa e quali documenti sono necessari per effettuare la dichiarazione dei redditi.

 

Per questo motivo che nella nostra guida di oggi andiamo a rispondere a tutte queste domande, in modo da arrivare preparati alla scadenza 2019.

 

Dichiarazione dei redditi 2019 cos’è? La dichiarazione dei redditi 2019 è un documento contabile e fiscale che serve ai contribuenti residenti in Italia, per comunicare al fisco italiano, la propria situazione economica e reddituale ossia i redditi che si sono percepiti durante l’anno precedente.

 

Ed è a seguito di questa dichiarazione che vengono calcolate le tasse tenendo conto delle spese effettuate dal contribuente per suo conto e per i familiari a carico e non, o dell'attività in caso di impresa, autonomi, professionisti ecc., stiamo parlando delle spese deducibili e detraibili dalla dichiarazione dei redditi 2019.

 

Chi deve fare la dichiarazione dei redditi 2019 è un'altra domanda molto molto comune alla quale rispondiamo nel seguente modo: secondo quanto previsto dal nostro sistema tributario non tutti i contribuenti sono obbligati alla presentazione della dichiarazione ma lo sono coloro che hanno posseduto nell’anno precedente – nel nostro caso il 2018 – uno dei redditi indicati dall’articolo 6 del T.U.I.R (Testo Unico delle Imposte sui redditi), ossia:

Redditi fondiari;

Redditi di capitale;

Redditi di lavoro dipendente;

Redditi di lavoro autonomo;

Redditi d’impresa;

Redditi diversi.

 

Per cui, chi deve fare la dichiarazione di redditi 2019? Sono obbligati alla dichiarazione 2019 i seguenti contribuenti:

 

Dichiarazione dei redditi 2019 esenzione: i casi di esonero dichiarazione dei redditi 2019 sono:

Per maggiori informazioni leggi: dichiarazione dei redditi 2019 esenzione.

Vi ricordiamo però che anche qualora spetti l'esenzione dalla dichiarazione dei redditi, potrebbe comunque essere vantaggiosa presentarla, se nel corso dell'anno precedente si sono effettuate diverse spese detraibili e deducibili 2019.

 

Modello dichiarazione dei redditi 2019 quale va usato? Per fare la dichiarazione dei redditi 2019 l'Agenzia delle Entrate, ha predisposto degli appositi modelli dichiarativi che i contribuenti devono usare a seconda dei redditi da dichiarare.

I modelli dichiarazione dei redditi 2019 sono:

 

Dichiarazione dei redditi 2019 scadenza e quando si fa:

La scadenza per dichiarazione dei redditi 2019 varia a seconda del modello utilizzato.

 

Dichiarazione dei redditi 2019 scadenza modello 730/2019 precompilato:

 

Dichiarazione dei redditi 2019 scadenza modello 730/2019 ordinario:

 

Dichiarazione dei redditi 2019 sostituti d'imposta scadenza modello 770:

 

Dichiarazione dei redditi 2019 scadenza modello Redditi 2019 Pf:

 

Dichiarazione dei redditi 2019 scadenza modello Redditi 2019 SC, ENC e SP:

 

Dichiarazione dei redditi 2019 quali documenti servono: Innanzitutto ai fini della dichiarazione dei redditi, serve la Certificazione Unica 2019 che forse è il documento più importante da conservare e da presentare al commercialista o al Caf.

 

La Certificazione Unica 2019 ex Cud, è il documento consegnato dal datore di lavoro o ente pensionistico al lavoratore dipendente, autonomo o pensionato, che attesta il reddito percepito nell'anno 2018, le ritenute fiscali e previdenziali operate dal dal datore di lavoro o ente pensionistico in qualità di sostituto d'imposta e perché contiene i dati sono fondamentali per la compilazione del modello 730 ordinario, modello Redditi o per la dichiarazione dei redditi Precompilata 2019.

 

Vi ricordiamo che la scadenza del nuovo modello Cu 2019 è il 31 marzo 2019.

Gli altri documenti dichiarazione dei redditi 2019 sono:

Ricevute di versamento modello f24 per acconto Irpef.

Documenti credito di imposta per acquisto prima casa.

Per la lista completa dei documenti 2019 da conservare e da portare al commercialista o Caf, leggi: dichiarazione dei redditi 2019 documenti elenco completo.

 

Quanto costa fare la dichiarazione dei redditi 2019?

I costi dichiarazione dei redditi 2019 variano, e anche di molto, per situazioni più complesse, se vi sono tante voci da riportare come ad esempio se devono essere dichiarati più fabbricati o terreni, tante detrazioni, se è necessaria la compilazione di particolari quadri come RW, RM, RT, ecc.

 

Inoltre i prezzi dipendono anche dal commercialista scelto, se è in una o piccola città, se è un grande studio oppure se ci si rivolge ad un CAF.

 

Costo dichiarazione dei redditi 2019 Commercialista:

Tariffe per la compilazione del modello 730 e modello Redditi Pf:

 

Costo dichiarazione dei redditi 2019 Caf

Tariffe per la compilazione del modello 730 e modello Redditi Pf:

Fonte: guidafisco.it