fbpx

Aggregatore di News su #finanza, #fintech e mondo del #factoring

Innovazione e gestione dei dati in sicurezza


Mauden partner di Sefin per la digital transformation

Con l'implementazione di innovative soluzioni storage IBM, l'azienda milanese Sefin, specializzata nel settore finanziario e parabancario, guarda al futuro con una gestione dei dati all'insegna di sicurezza e performance.

Mauden è una società, Platinum partner di IBM, che da oltre 30 anni gioca un ruolo primario come System Integrator nel comparto IT nazionale. Grazie ad un percorso di crescita costante nel tempo, frutto della dedizione e della passione di numerose persone, ha acquisito competenze sempre più rilevanti sia nell'IT tradizionale, sia in ambiti più “moderni” quali Digital Transformation e Cyber Security, erogando quotidianamente servizi di eccellenza.

Secondo Camilla Knight, responsabile marketing Mauden, “La digital transformation esige la disponibilità di architetture IT flessibili, scalabili, affidabili, in grado di supportare le applicazioni più innovative e con i migliori rapporti prestazioni-costi. Ecco perché aziende come Sefin decidono di affidarsi in maniera strategica ai nostri servizi. La conoscenza pluriennale del mercato, le abilità che ci vengono riconosciute dai clienti e la visione strategica del futuro sono stati i fattori principali che hanno attirato l'attenzione del gruppo Ricoh, di cui facciamo orgogliosamente parte da gennaio di quest'anno.”

Marco Losa, operation IT manager di Sefin dichiara: “Il business di Sefin è basato sull'elaborazione, la gestione e la conservazione dei dati. I nostri clienti sono soprattutto società finanziarie. La scorsa estate abbiamo rinnovato i nostri sistemi e ci siamo rivolti a Mauden per implementare la nuova infrastruttura IT e ottenere supporto durante la fase di migrazione dei dati. Poiché i nostri software sono erogati come servizio web-based, attraverso la nostra infrastruttura, abbiamo necessità di hardware e storage performanti per far girare le applicazioni e conservare i dati. L'anno scorso, con l'arrivo della fatturazione elettronica, che gestiamo per oltre 300 clienti, abbiamo avuto la necessità di aumentare performance e potenza dell'infrastruttura server e di archiviazione e ci siamo rivolti a Mauden, con cui abbiamo un rapporto storico consolidato”.

L'analisi iniziale dei cluster di produzione di Sefin aveva rilevato dei problemi di performance, come racconta ancora Knight: “Quindi, abbiamo proposto un'evoluzione in ottica Linux con l'acquisizione di un server IBM Z14 e di storage di fascia Enterprise della famiglia DS8000 IBM. Abbiamo iniziato questo processo di trasformazione l'estate scorsa, abbiamo acquistato l'hardware verso la fine del 2019 e anche durante l'emergenza Covid abbiamo sempre supportato il cliente anche da remoto.”

Il processo di migrazione è durato qualche mese “Adesso il nuovo ambiente è completamente in produzione” continua Losa “l'attività è stata portata avanti in maniera molto veloce. Diciamo che la parte dove volevamo concentrarci di più era la parte di storage, perché sia noi che Mauden avevamo rilevato che i principali problemi di computazione erano più che altro nella fase di archiviazione dei dati e nella fase di lettura e scrittura. Avevamo delle code di I/O molto alte sulla fase di scrittura, quindi avevamo bisogno di uno storage molto potente. Abbiamo trovato con la soluzione IBM FlashSystem V7000, completamente in flash memory, uno strumento dalle grandi capacità tecnologiche, grazie alla quale abbiamo ridotto drasticamente le latenze anche tra lo storage di produzione e quello di Disaster Recovery. Inoltre, il metodo con cui Mauden ha impostato il processo di migrazione è un metodo molto elastico, con una procedura basata praticamente su una decina di passaggi banali, con un fermo macchina molto basso e con rischi zero perché si faceva una copia dei dati del vecchio storage al nuovo e dalla vecchia macchina di computazione alla nuova. Praticamente, abbiamo migrato circa 70 macchine nel giro di due mesi, considerando il problema del Covid e che abbiamo fatto tutto da remoto.”

Uno dei servizi principali che Sefin fornisce ai suoi clienti è un'applicazione per la gestione del factoring e, grazie alla nuova infrastruttura realizzata con il supporto di Mauden, sono state introdotte nuove funzionalità per svolgere in automatico complesse operazioni nella gestione delle pratiche di factoring, con grande risparmio di tempo e lavoro per tutti.