fbpx

Crif acquisisce Inventia. Nuova operazione nel Fintech

Crif , azienda globale specializzata in sistemi di informazioni creditizie e di business information ha annunciato di avere
completato l'acquisizione della quota di maggioranza di Inventia, azienda italiana fondata a Milano da Andrea Cinelli nel 2012 e oggi tra gli attoori europei più attivi nei servizi di digital
onboarding, di video riconoscimento biometrico e di video collaborazione grazie alla tecnologia software proprietaria Phygital4X.

Grazie alla tecnologia di Inventia, CRIF potenzia la propria piattaforma ‘Omnichannel Smart Onboarding' per i processi del
credito arricchendola di componenti che aumentano la user experience nell'interazione ‘phygital' con il cliente finale. “Siamo
stati i primi in europa a lanciare sistemi di video riconoscimento basati su Intelligenza artificiale e biometria utilizzate
dalle maggiori banche italiane e telecom – afferma Andrea Cinelli -. Siamo specializzati in sistemi di riconoscimento o meglio
detto di KYC (Know Your Customer) per i settori ad alto valore aggiunto e complessa regolamentazione. Siamo fornitori inoltre
di tutte le principali Certification Autorithies italiane». L’azienda ha chiuso il il 2018 con un fatturato di 2 milioni
, afferma di essere in proditto con una crescita del 124 per cento. Crif invece è una multinazionale che opera in 11 Paesi
nel mondo ed è tra i primi cinque Credit Bureau del mondo. Le tecnologia Inventia, si legge in una nota, consentono di rafforzare
la sicurezza nelle transazioni e nell'accesso a dati sensibili attraverso la tecnologia “ID-CERT” che permette una verifica
dell'identità del cliente attraverso un sistema a doppio fattore biometrico, nel pieno rispetto delle normative KYC (Know
Your Customer) e migliorando la customer experience

© Riproduzione riservata