fbpx

Aggregatore di News su #finanza, #fintech e mondo del #factoring

Appuntamento a Verona il 18 – 19 ottobre con i consulenti finanziari indipendenti

Consulenti indipendenti a «congresso». Hanno già superato quota 1.000 il numero di adesioni al FeeOnly Summit 2018, il
Congresso nazionale della consulenza finanziaria indipendente- giunto all’8° edizione – che si svolgerà a Verona il 18 e 19
ottobre. Alla manifestazione, organizzata da Consultique in collaborazione con Il Sole 24 Ore, parteciperanno i consulenti
finanziari, le società di consulenza e gli altri operatori del settore, ma anche commercialisti, avvocati e il più ampio pubblico
degli investitori retail che desiderano conoscere la qualità dei servizi che la consulenza indipendente può offrire.

È ormai prossima la nascita – prevista per il primo dicembre 2018 – del nuovo Albo che ospiterà, oltre agli ex-promotori
(oggi “consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede”), anche i consulenti indipendenti (ribattezzati “autonomi”)
e le società di consulenza finanziaria (Scf). Un varo atteso da oltre 10 anni, che istituzionalizzerà anche in Italia la figura
del consulente finanziario persona fisica o giuridica, che offre il proprio servizio ai clienti su base indipendente senza
incassare provvigioni dagli intermediari: la remunerazione può essere riconosciuta solo dal cliente per cui lavora, dietro
il pagamento di una parcella come qualsiasi altro professionista, dall’ingegnere all’architetto.

La nascita del nuovo Albo unico sarà il tema centrale dell’evento, che si svilupperà tra tavole rotonde, spazi espositivi,
speech tecnici e interventi di docenti universitari e rappresentanti delle istituzioni. Molti dibattiti ruoteranno attorno alle novità introdotte dalla direttiva Mifid2. Un ruolo da protagonista della manifestazione sarà ricoperto
dal Fintech. «Abbiamo già superato le iscrizioni dello scorso anno, c’è molto interesse per le tematiche che verranno trattate
nell’evento – affermano soddisfatti Cesare Armellini, Luca Mainò e Giuseppe Romano del direttivo di Nafop, l’associazione
di categoria che da oltre 15 anni è impegnata nella diffusione del modello della consulenza finanziaria indipendente a parcella
in Italia -. L’operazione trasparenza di Mifid2, con l’affermazione dei consulenti fee only, produrrà benefici per l’intera
industria ma soprattutto per le famiglie e le aziende che potranno finalmente beneficiare dello sviluppo del modello di consulenza
finanziaria pura».

Sono previsti anche diversi momenti di approfondimento sugli step necessari per avviare uno studio professionale o una società
indipendente. «Decine di professionisti stanno presentando in queste ultime settimane la domanda per l’iscrizione all’Ocf
– continua Armellini, presidente Nafop -. Chi oggi fa consulenza da almeno due anni e prestava questo servizio già nel 2007,
può iscriversi all'Albo entro la fine di novembre, tutti gli altri a partire dal 3 dicembre».

I numeri del FeeOnly Summit 2018
• 2 giorni “full immersion” di finanza nel cento di Verona
• 15 speech tecnici su mercati, strumenti finanziari, tecnologia e best practice
• 15 conferenze con personalità del mondo finanziario, economisti e speaker di caratura internazionale
• 107 speaker di settore
• oltre 1.000 partecipanti
• 2 giornate con Crediti formativi Efpa
• 4 tavole rotonde con Crediti formativi Ordine dei Commercialisti
• 3 tavole rotonde con Crediti formativi Ordine degli Avvocati
• 1 workshop dedicato a neolaureati e laureandi con la partecipazione di docenti universitari
• 3 conferenze fintech, blockchain e crypto

© Riproduzione riservata