fbpx

Manovra, aumenta la tassa sulla fortuna, scende plastic tax

var iol_walia_account_id=”5036649783001″;
var iol_walia_player_id=”HyBThqgmm”;

10 dicembre 2019 – pay outdal 68% al 65%

La norma, secondo le stime che accompagnano il provvedimento, dovrebbe portare maggiori entrate per 309 milioni di euro.

Le modifiche del governo al ddl bilancio ‘costano’ 1,1 miliardi di euro. La Robin tax limitata alle concessionarie del trasporti farà incassare 455 milioni in meno, a cui si aggiungono i circa 330 milioni di minori entrate dovute alla riformulazione della sugar e plastic tax.

Il sub emendamento al ddl bilancio, presentato dal governo in commissione Bilancio al Senato, sarà finanziato, per circa un terzo delle risorse, attraverso l’aumento della tassazione sui giochi, a cui si aggiungono altri 500 milioni che provengono dal Fondo per le esigenze indifferibili (295 mln) e dal Fondo per interventi strutturali di politica economica (213 mln).

Bonus facciate e sostegno all’impresa femminile
I fondi per gli investimenti green potranno andare anche alla riduzione della plastica e a sostenere imprenditoria giovanile e femminile. Il bonus facciate viene esteso anche agli alberghi.

Deducibilità Imu al 50% estesa anche alle province di Trento e Bolzano
La deducibilità dell’Imu, al 50%, dal reddito d’impresa e da quello derivante dall’esercizio di arti e professioni, relativa agli immobili strumentali, varrà anche per l’Imi della provincia di Bolzano e l’Imis della provincia di Trento.

Salgono le accise su benzina e gasolio
Salgono le accise su benzina e gasolio, nel 2021, incrementando il gettito di 303 milioni di euro; mentre nel 2022 sono attese maggiori entrate pari a 651 milioni. È quanto prevede un sub emendamento. Nella relazione tecnica, che accompagna la proposta di modifica, si calcola che complessivamente le maggiori entrate attese dall’incremento della tassazione sui carburanti nel 2021 salgono a 1,2 miliardi di euro e nel 2022 a 1,7 miliardi.